Modello D2C (direct to consumer)

Like Don't move Unlike
 
1
 

Modello D2C (direct to consumer)

Il Direct to Consumer, abbreviato con D2C (DTC) è un modello di business che da qualche tempo si sta insinuando nel mercato, cercando di soppiantare i ben più famosi B2B o B2C.

Cos’è nella pratica il D2C?

Il Direct to Consumer è un metodo con il quale aziende e marchi vendono i loro prodotti direttamente al cliente finale, senza passare da nessun tipo di intermediario.

In pratica quel determinato tipo di prodotto e servizio viene venduto tramite i propri canali shopping, che possono essere i social e gli e-commerce.

Quali sono le differenze tra E-commerce B2C e D2C

Nel B2C (business to consumer), i prodotti vengono venduti ai clienti privati o aziende tramite una rete di distribuzione.

Un esempio? Utilizzando Amazon.

Nel D2C (direct to consumer), i prodotti vengono venduti ai clienti privati o aziende in maniera diretta.

Un esempio? Utilizzando il proprio e-commerce.

modello d2c

 

I vantaggi del modello di business D2C

Ci sono diverse ragioni per iniziare a utilizzare il modello D2C, uno su tutti risiede nella maggior possibilità di raccogliere i dati dei propri clienti, l’aspetto demografico, come il cliente ha raggiunto il nostro e-commerce, analizzare le analisi di comportamento nel tempo e tanto altro.

Il D2C (direct to consumer) è anche in grado di migliorare ulteriormente l’esperienza per i clienti, siano essi nuovi o clienti abituali. Personalizzare l’esperienza di ricerca prodotto e acquisto attraverso una propria gestione del prodotto stesso.

Sicuramente il servizio che offriremo sulle nostre pagine di acquisto avrà la personalizzazione desiderata, senza scendere a compromessi con intermediari di terze parti.

Possiamo riassumere quanto detto fino a questo momento in 5 punti chiave.

  1. Aumenti e controlli i profitti
  2. Immetti i prodotti sul mercato con maggiore rapidità
  3. Hai più libertà di personalizzare la tua gamma prodotti
  4. Crei una relazione più stretta con i tuoi clienti
  5. Hai accesso ai dati mirati dei clienti

Se desideri approfondire l’argomento dei vantaggi D2C e capire in che modo puoi controllare direttamente le tue vendite e il business sul web, scrivici per fissare una call.

d2c metodo business

 

E-commerce: 10 anni più veloce con la pandemia

L’accelerazione digitale che abbiamo vissuto nel 2020 è equivalente a dieci anni di crescita dell’e-commerce se fossimo rimasti in un flusso temporale normale (alternativo senza pandemia), questo è il dato condotto dall’analisi McKinsey.

Tutti acquistano online, lo hanno fatto per necessità nel 2020 e lo fanno per comodità e personalizzazione dal 2021 in poi.

Il dato interessante è che gli shop fisici non stanno scomparendo e non lo faranno, si stanno evolvendo, portando l’esperienza di acquisto ad un livello successivo. Un retail fisico ora investe particolarmente sulla preparazione e l’empatia dei dipendenti.

Un prodotto raccontato, spiegato e mostrato dal vivo, suscita più emozioni di un acquisto online.

L’esempio più importante del D2C.

Nike, il noto marchio sportivo grazie al D2C ha raddoppiato le vendite dirette e secondo le ultime analisi i numeri sono destinati ad aumentare vertiginosamente nei prossimi 5 anni.

Come?

Vendita diretta attraverso il loro e-commerce, personalizzazione dell’esperienza d’acquisto online e maniacale attenzione al cliente negli shop fisici.

 

Cosa fare per applicare il metodo D2C?

Per applicare il modello D2C al tuo business è necessario migliorare l’esperienza d’acquisto e migliorare/creare il rapporto con il cliente.

È necessario creare curiosità verso le persone, raccontare storie e fornire dei motivi validi per scegliere il nostro prodotto e non quello di un competitor.

Il proprio e-commerce deve essere sviluppato a regola d’arte, dato che la navigazione sul sito dovrà essere veloce ma soprattutto accattivante.

L’assistenza clienti gioca un ruolo drastico e di assoluta importanza, deve consigliare e aiutare in tutti gli eventuali problemi per un cliente finale.

Lettura e analisi dei dati per quanto riguarda il percorso e le sensazioni del cliente.

La strada del D2C è ricca di vantaggi ma anche di insidie pericolose e prima di intraprendere questa decisione è bene affrontare tutti i punti necessari per capire se il modello “direct to consumer” può fare al caso tuo.

Sbagliare qualcosa molto spesso conduce ad una strada senza possibilità di ritorno. Se pensi che il modello D2C possa fare al caso tuo chiama Dexanet per fissare un incontro.