Local SEO per il turismo: chi cerca trova. Forse.

Like Don't move Unlike
 
5

L’aria di vacanza è arrivata anche nel nostro ufficio. Si sente soprattutto all’ora di pranzo quando, tra una schiscetta e un’ottimizzazione SEO, i nostri specialist si chiedono: quanto sarebbe bello essere in vacanza a Roma davanti a un piatto di carbonara in una trattoria tipica? Siamo subito pronti a partire, almeno virtualmente, in direzione Città Eterna. Giusto il tempo di digitare “mangiare carbonara a Roma” e già ci sembra di assaporarla. Ed ecco avvistata la nostra trattoria: è proprio lì, in cima alla pagina dei risultati, sulla sommità dell’Esquilino. Pur con l’acquolina in bocca, torniamo alla realtà e al nostro lavoro. Eccoci qui, allora, a raccontarvi di local seo per il turismo.

Local SEO per il turismo: un aiuto per i viaggiatori, una vetrina per le attività commerciali

La local SEO è un’importante opportunità promozionale per il settore turistico e della ristorazione: consente, infatti, di posizionare la propria azienda nelle prime pagine del motore di ricerca, le più rilevanti, affinché risulti visibile da parte dei potenziali clienti nello stesso momento in cui ne hanno bisogno e nelle vicinanze del luogo in cui si trovano.

Contrariamente ad attività efficaci dal punto di vista promozionale ma che potrebbero risultare dispersive e starate nel tempo, come per esempio la distribuzione di volantini in giro per la città, la local SEO agisce in modo più mirato. L’elemento chiave è il posizionamento che dipende, a sua volta, da svariati fattori: dagli elementi strutturali della pagina (tag title, titolo H1, meta description) alle parole chiave che vanno inserite nel corpo del testo; i contenuti scritti, che dovranno essere rilevanti; e poi i fattori on-site come il protocollo HTTPS e la velocità del sito; infine, i link interni, in entrata oppure in uscita.

Ciò che conta, quindi, è posizionarsi, facendolo però in chiave locale: non si tratta, come dicevamo, di migliorare la visibilità organica in generale, ma di farlo nella zona in cui si lavora quotidianamente; non è importante, in questo caso, essere trovati da persone in chissà quale parte del mondo, ma piuttosto raggiungere chi si trova in prossimità della propria attività, invitandolo a entrare e ad accomodarsi, facendo leva sulle sue necessità (e sull’appetito, nel nostro caso).

Local SEO turismo

Local SEO per attività commerciali e turistiche: come funziona

Abbiamo compreso di cosa si tratta e a cosa serve, ora non ci resta che capire come sfruttare le attività di local SEO per le attività commerciali del settore turistico. Le principali tecniche per ottimizzare un sito web a livello locale, favorendone l’indicizzazione e migliorando il posizionamento organico sono:

  • Google My Business, strumento che permette alle aziende locali di creare un profilo dedicato e completo di tutti i dettagli fondamentali della loro attività. Nome dell’attività, indirizzo e numero di telefono (NAP nella terminologia SEO) hanno molta importanza: è fondamentale utilizzare gli stessi NAP su ogni sito e directory, come per esempio Pagine Gialle o Yelp.
  • Analisi e utilizzo di parole chiave geolocalizzate, elementi fondamentali per il posizionamento organico locale (per esempio: ristorante tipico a Roma).
  • Link building geolocalizzata mediante siti autorevoli e contenuti di qualità per il proprio business.
  • Ottimizzazione del sito web per il mobile, indispensabile per rispondere alle esigenze delle persone e in particolar modo dei turisti che effettuano le loro ricerche da smartphone.

Vuoi provare i benefici della local SEO per il turismo e migliorare i risultati della tua attività commerciale online? Contattaci per saperne di più.