Digital People Relations, la nuova frontiera delle PR

Like Don't move Unlike
 
0

Dexanet, agenzia di comunicazione di Brescia, crede fermamente nelle potenzialità della rete. Proprio per questo realizza siti internet ed e-commerce per i proprio clienti con l’intento di far conoscere al mondo servizi, prodotti e qualità del Made in Italy.

Se il mantra “chi si ferma è perduto” contraddistingue ogni tipo di business, è ancor più vero nel mondo di internet, dove tutto corre veloce e il rallentare non è mai consentito.

Per questo la web agency di Brescia si mantiene continuamente aggiornata in merito a nuove tendenza, attività e professioni che nascono proprio grazie al web. È oramai noto a tutti quanto il digitale sia entrato a far parte del mondo del lavoro e di come abbia modificato nel profondo alcune professioni, creando profili completamente nuovi e originali. Non è ancora dato sapere se la rivoluzione del web e delle sue professioni sia soltanto all’inizio o abbia raggiunto un buon livello di penetrazione, conoscere però nel dettaglio l’evolversi del mercato del lavoro e le nuove esigenze della clientela può essere molto utile per capirne le potenzialità, gli sviluppi e possibili sbocchi. Tra i profili che caratterizzano il mondo del web, e quindi già presenti all’interno della web agency di Brescia Dexanet, è interessante analizzare la professione del digital PR.

Di che si tratta? Le digital PR possono essere identificate come quella serie di attività on line volte a promuovere prodotti, servizi, progetti o eventi di un’azienda o di un’organizzazione attraverso relazioni digitali.

La possibilità che gli utenti hanno oggi di recensire e commentare ogni tipo di prodotto o servizio, rende necessaria una forma di relazione più diretta e reciproca e non più rivolta genericamente a tutti come in passato.  Per questo la P di PR sta per “People” (persone) e non per “Public” (pubblico). Quindi il web ha cambiato anche le attività previste per le Relazioni Pubbliche. Infatti, il pubblico di riferimento non è più solo il giornalista, ma tutti coloro che scrivono e commentano on line e che hanno la capacità di influenzare in qualche modo l’utenza: opinion leader, community manager, blogger, gestori di profili e utenti rilevanti dei social network.

In realtà la sostanza non cambia: l’obiettivo dell’agenzia di comunicazione resta sempre quello di diffondere e far circolare notizie corrette e positive per il prodotto, servizio, progetto o evento che si vuole promuovere. Per dirla con Andy Sernovitz “Il marketing del passaparola consiste nel guadagnare raccomandazioni positive” per questo Dexanet, web agency di Brescia, punta a far aumentare l’autorevolezza di un brand tramite la realizzazione di siti internet ed e-commerce valorizzati grazie all’istallazione di certificati SSL per acquistare in modo sicuro su internet.

Grazie all’estrema facilità concessa dal web di entrare in contatto e stringere relazioni con persone sconosciute sparpagliate un po’ ovunque nel mondo, alcune professioni un tempo esclusivamente “offline” e vissute dal vivo attraverso incontri reali o tramite telefono ed email, si sono radicalmente trasformate.

Uno di questi casi è appunto la professione delle PR, che oggi può essere identificata attraverso due tipologie di professionisti presenti all’interno del team dell’agenzia di comunicazione e web marketing Dexanet: da una parte il profilo che continua a lavorare principalmente offline con l’integrazione delle risorse date dal web, dall’altra un profilo specializzato che si muove prevalentemente online, il Digital PR.

Mentre nelle PR tradizionali ci si relaziona con figure di riferimento del proprio settore di competenza, il più delle volte giornalisti, sul fronte digitale le cose cambiano e si entra in contatto semplicemente con le persone, che nell’era 2.0 vengono definite influencer, community manager, stakeholder, blogger o giornalisti digitali.

Insomma, l’agenzia di comunicazione Dexanet sa bene che internet ha democratizzato il modo di comunicare e ha consegnato alle masse un grande potere: la possibilità di comunicare e di creare interesse verso un argomento o un prodotto.  Quindi se cambia l’interlocutore, cambia l’approccio per entrarci in contatto.  E’ stato quindi teorizzato un cambio di paradigma nella definizione stessa di PR digitale. Per questo fino a poco tempo fa l’acronimo PR era comunemente inteso come Public Relations, mentre oggi viene meglio espresso, almeno per quanto riguarda il settore digital, come People Relations. Perché al centro dei social media, come Facebook, Instagram, Twitter e Google Plus c’è, prima di tutto, la persona, che per il web marketing è vista come un potenziale cliente, ma può anche essere un influncer in grado di attrarre l’attenzione di insospettabili consumatori.

Quando l’agenzia di comunicazione e di web marketing Dexanet stende una strategia per i propri clienti, tiene in considerazione tutte queste variabili per assicurarsi di intercettare ogni tipo di profilo presente in rete.