Cresce la voglia di comprare e vendere online

Like Don't move Unlike
 
0

Dexanet, web agency di Brescia, realizza siti e-commerce e crea strategie digitali per vendere online in grado di portare il Made in Italy in Italia e nel mondo.

L’agenzia di comunicazione Dexanet, non solo mette a disposizione dei propri clienti strumenti per la vendita online studiati e personalizzati in base alle esigenze del business, ma ottimizza i siti e-commerce per assicurare un alto livello di sicurezza.

Recentemente, per aumentare il livello di autorevolezza e di sicurezza del sito e-commerce di erbavoglio.it è stato installato un certificato SSL, un protocollo che assicura ai clienti la possibilità di acquistare su siti e-commerce in totale sicurezza durante tutta la navigazione.

Attraverso i certificati installati da Dexanet, web agency Brescia, è possibile accertare l’autenticità del server a cui si è connessi.  Infatti, il protocollo SSL prevede che, alla connessione, il server fornisca il proprio certificato digitale per garantire massima sicurezza in fase di navigazione e acquisto.

L’E-COMMERCE SI TRADUCE ANCHE IN NUOVI POSTI DI LAVORO. L’occupazione generata dall’industria dell’e-commerce è stimata in circa 2,5 milioni di posti di lavoro in Europa, secondo i dati di Ecommerce Europe, ma si stima che tale numero crescerà con la continua penetrazione del mercato on-line. Proprio su questa riflessione e analisi si base il suggerimento della web agency Dexanet di implementare il business portando i prodotti su internet grazie alla realizzazione di siti e-commerce B2b e B2c a Brescia.

I beni acquistati online nel 2015 da consumatori italiani grazie a siti e-commerce ideati da web agency come Dexanet valgono ben 16,6 miliardi di euro, 2,2 miliardi in più rispetto all’anno precedente e il mercato è in crescita del 16%, soprattutto grazie all’alimentare, all’arredamento e alla cosmetica. Questo è quanto presentato in una recente ricerca realizzata dall’Osservatorio e-commerce B2c Netcomm in collaborazione con il Politecnico di Milano, ma il quadro si fa ancora più complesso se si analizzano i dati presentati da Net Retail, una ricerca trimestrale svolta su un campione di 3.000 individui e dedicata all’approfondimento del ruolo della rete negli acquisti a distanza.

I dati raccolti dagli e-commerce specialist dell’agenzia di comunicazione di Brescia, consentono di suggerire ai clienti la direzione da percorrere e il tipo di strategie da adottare per vendere online, implementando il volume d’affari.

In Italia nel primo trimestre del 2016 sono successe cose interessanti in merito agli  acquisti online avvenuti grazie alla realizzazione di siti e-commerce: il 62,5% di questi è avvenuto tramite realtà dalle quali si era già acquistato in passato, il 21% è avvenuto da dispositivo mobile, l’80,9% è avvenuto tramite carta, 12,8 milioni sono state le consegne medie mensili di prodotti acquistati online, 91 euro è stato lo scontrino medio, 142 euro sono stati spesi dalle donne per prodotti cosmetici ogni 50 euro spesi dagli uomini nella stessa categoria e il 14,6% è stata la crescita di acquirenti online abituali.