Appboy: la risorsa fondamentale per il Mobile Relationship Management

Like Don't move Unlike
 
0

Gli appassionati di marketing, così come gli esperti del settore, sanno che una app contribuisce a far crescere la popolarità di un sito web legato all’e-commerce, anche in conseguenza del fatto che oggi gran parte dell’uteza che accede agli e-commerce lo fa via mobile.

Purtroppo si è evinto da un recente studio che, dopo circa 30 giorni dall’utilizzo di una app, un utente abbandona la app e difficilmente la riutilizza in seguito. Per ovviare a questo problema nasce Appboy, un servizio di Mobile Relationship Management creato negli Stati Uniti per mettere in contatto gli sviluppatori di app con i loro clienti.

Attraverso Appboy infatti essi potranno cercare di convincere i clienti a rimanere collegati e ad utilizzare la app con degli incentivi.  Nello specifico con Appboy gli sviluppatori avranno a disposizione un grafico in cui vengono individuati gli user che sono a rischio abbandono, potranno avere un profilo delle persone che utilizzano l’app e la modalità con cui viene utilizzata. In questo modo si potrà migliorare il servizio grazie agli utenti “tipici” e si potrà aumentare la popolarità della propria app con promozioni ad hoc per ognuno.

Gli user potranno essere contattati mediante notifiche push, messaggi che arrivano direttamente sulla app o tramite mail, a seconda del tipo di incentivo che vuole essere offerto. Appboy è una suite di mobile marketing consigliata per tutti coloro che basano la loro attività sul flusso di utenti del web, ovvero e-commerce e siti web che offrono servizi digitali.  Nel mondo del mobile, che rappresenta una risorsa fondamentale per il futuro grazie al continuo sviluppo di smartphone e tablet, il customer relationship management non è ancora molto utilizzato ed è necessario trovare una soluzione definitiva che permetta di limitare questa “fuga” di utenti e che sappia incentivare lo sviluppo dei prodotti. Appboy sembra la chiave di volta per il problema.