I social superano i 3 miliardi di iscritti grazie agli smartphone. Facebook è il re.

Like Don't move Unlike
 
0

Quello dei social network è il popolo più grande del mondo e se fosse uno Stato avrebbe gli abitanti di Cina, India e Stati Uniti messi insieme. Gli utenti di queste piattaforme hanno infatti sfondato quota 3 miliardi, con un ritmo di crescita senza sosta di almeno un milione di nuovi iscritti al giorno.

Da anni, infatti, l’agenzia di web marketing Dexanet a Brescia propone ai propri clienti la realizzazione di siti responsive per poter essere sempre disponibili anche su mobile. Una scelta che si è dimostrata vincente e lungimirante, visti i dati recentemente diffusi.

A scattare la fotografia di questa continua evoluzione e presa di potere da parte degli smartphone è il Global Digital Statshot delle società Hootsuite e We Are Social che incorona Facebook re delle piattaforme. Il report stima che gli utenti attivi sui social media abbiano oramai superato la soglia dei 3 miliardi, rappresentando quindi il 40% della popolazione globale che conta oltre 7 miliardi e mezzo di persone. A internet risultano collegate 3,8 miliardi di persone, mentre 5 miliardi sono gli utenti di dispositivi mobili.

Soltanto nel secondo trimestre dell’anno a social e chat si sono iscritti 121 milioni di persone. A farla da padrone è Facebook, che ha da poco annunciato di aver superato i 2 miliardi di utenti attivi al mese, seguita da YouTube con un miliardo e mezzo, e poi da due chat dell’impero di Mark Zuckerberg, WhatsApp e Messenger, entrambe con circa un miliardo e 200 milioni di utilizzatori. Instagram, in ascesa, è settima appena dietro le chat asiatiche WeChat e QQ. Con circa 700 milioni di utenti ormai stacca sia Twitter, decima, sia Snapchat, quindicesima, che arranca dietro a una concorrenza sempre più spietata non solo delle app di Facebook ma a quanto pare anche di Google. Big G secondo indiscrezioni del Wall Street Journal sarebbe infatti pronta a replicarne formato e stile delle news.

Il report conferma anche un altro trend dell’universo social: la spinta mobile, perno di molte strategie studiate dall’agenzia di web marketing Dexanet di Brescia. I dati indicano che complessivamente la maggior parte degli utenti si collega via smartphone: 2,7 miliardi, praticamente quasi tutti. Inoltre, questi numeri mettono in evidenza un altro aspetto fondamentale: c’è ancora molto margine di crescita.

Circoscrivendo l’analisi a Facebook la tendenza è la stessa: l’87% dei suoi utenti vi accede da dispositivi mobili. Non è un caso che i big di internet stiano spingendo per contenuti sempre più fruibili e accessibili da smartphone. Google privilegia il web veloce con le pagine accelerate e Facebook sta cercando nuovi modi per spingere sugli Instant Articles, forma di news più snelle. Ormai è più in generale la maggior parte del traffico web, il 54%, che avviene tramite dispositivi mobili, in crescita del 21% in un anno. Sempre meno persone si collegano tramite pc (il 41%, -18%) e dai tablet (5%, -7%).