Gates e Zuckerberg: Internet può davvero salvare il mondo?

Like Don't move Unlike
 
0

Quale sia il futuro di internet nel mondo? Due degli uomini di maggior successo nel settore IT ne hanno una visione molto diversa…
Ieri il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ha espresso l’opinione personale secondo cui tutte le persone del pianeta debbano avere internet per sopravvivere. La risposta dell’altro grande manager della Silicon Valley, Bill Gates, non si è di certo fatta attendere: la cosa più importante è la salute e il bene del popolo.

Secondo le voci, la reazione di Gates sarebbe stata: «Una priorità? È uno scherzo… ». Secondo il magnate e fondatore di Microsoft Inc., la connettività tra le persone non può risolvere i diversi problemi che affliggono il mondo oggi, problemi come la diffusione di malattie, la povertà, la mancanza di opportunità e la disperazione.
Gates ha poi precisato che la “generazione giovane” pensa che tutti i problemi possano essere risolti semplicemente grazie al web, ed è questo anche il pensiero di Zuckerberg. Ma questa idea è, a suo parere, molto riduttiva e semplicistica.

Lungi dal porsi come tecnofobo, anzi, ha poi aggiunto: «È certo che amo l’information technology. Ma quando si tratta di migliorare le vite, si ha a che fare con cose più basiche, come la sopravvivenza e l’alimentazione dei bambini».
Un’idea questa molto forte per Gates, ed in cui crede da molti anni, almeno da quando ha fondato nel 1997 la “Bill and Melinda Gates Foundation” che aiuta persone in condizioni di povertà assoluta in tutto il mondo.